×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
Cosa Fare Cultura

Ecco dove si trovano le Panchine Giganti del Piemonte

Secret Torino Secret Torino

panchine grandi torino

Dove si trovano queste grandi panchine?

Nelle Langhe puoi intraprendere un viaggio alla scoperta delle particolari panchine giganti di Chris Bangle. Le grandi panchine nascono per gioco dall’idea del designer americano con un gruppo di amici nel 2010. La prima panchina è stata realizzata a Clavesana; oggi sono tante e dislocate tutte in punti differenti del Piemonte. L’idea è quella di tornare bambini e rivivere lo stupore di un tempo quando si osserva qualcosa di semplice ma meraviglioso: in questo caso il paesaggio delle Langhe.

Presso gli uffici turistici dei piccoli borghi nelle Langhe potrai ritirare il documento che certifica la tua visita (il passaporto). Le grandi panchine si trovano a Monforte d’Alba, Alba, Diano d’Alba, Vezza d’Alba, Neive, Carrù, Clavesana, Niella Belbo, Paroldo, Auguello, Santo Stefano Belbo, Fossano, Costigliole Saluzzo, Costigliole d’Asti, Rosignano, Castagnole e Sala Monferrato. Qui la lista completa.

panchine grandi piemonte
Foto: bigbenchcommunityproject.org

L’iniziativa Big Bench Community Project

Dalle Grandi Panchine di Chris Bangle, è nata l’iniziativa no profit Big Bench Community Project (BBCP) per sostenere le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane dei paesi in cui si trovano queste particolari installazioni. Il BBCP offre supporto tecnico a chi vuole costruire una nuova Grande Panchina ufficiale, sostiene i Comuni coinvolti con donazioni di una parte del ricavato di ogni vendita e collabora con gli artigiani del posto.

Finora le panchine costruite sono 126 e si trovano in zone vicine e fuori dal Piemonte. Il progetto viene realizzato senza fondi pubblici, solo grazie a sponsor privati. Tutte le panchine ufficiali si trovano in punti panoramici su un terreno accessibile al pubblico per un’esperienza collettiva da condividere sui social.

Pubblicità

Immagine di copertina: Shutterstock.