×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
News

Una ragazza di 19 anni inventa una mascherina per evitare che i suoi occhiali si appannino

Secret Torino Secret Torino

mascherina covid

Occhiali appannati per via della mascherina? Ecco la soluzione ­čśĚ

Tra i tanti inconvenienti che il Covid-19 ha causato, c’├Ę l’incomodit├á per chi indossa gli occhiali e la mascherina allo stesso tempo.

Ogni grande invenzione inizia da un problema da risolvere e la tedesca Vanessa B├╝rkle si ├Ę concentrata sull’appannamento degli occhiali causato dalla mascherina. Un problema per chi deve lavorare e soprattutto per i vigili del fuoco di Fellbach, dove ├Ę volontaria.

Dopo aver riflettuto un po’, ha escogitato una soluzione semplice ma ingegnosa: ha attaccato del silicone sulla parte superiore della mascherina, sopra il naso. In questo modo l’aria espirata non fluisce verso l’alto (verso gli occhi e gli occhiali), ma verso i lati. Nasce cos├Č OptiMaske, una mascherina in tessuto lavabile il cui design vale ormai migliaia di euro.

mascherina covid
Shutterstock

B├╝rkle non ├Ę solo un’inventrice, ma anche una donna d’affari di successo. Delle 400 mascherine che realizza a casa ogni giorno, 700 vengono vendute ogni settimana per un valore di quasi 10.500 euro. E non solo; ha anche in programma di spostare presto la produzione e lo stoccaggio dal suo soggiorno a un magazzino. E, naturalmente, ha brevettato il design.

Pubblicità

Tuttavia, OptiMaske, come ogni nuova invenzione, non ├Ę completamente priva di problemi. Per evitare di danneggiare il silicone, la mascherina non pu├▓ essere lavata a pi├╣ di 40┬║, ma per annientare il virus sono necessari pi├╣ di 60┬║. La soluzione, dice la B├╝rkle, ├Ę stirarla.

OptiMaske si pu├▓ acquistare sul sito VB Innovation, azienda fondata da B├╝rkle, per 14,98 euro (pi├╣ spese di spedizione). Puoi anche acquistare mascherine di stoffa per bambini, maschere FFP2 e mascherine usa e getta con silicone; le ultime due sono state progettate seguendo sempre lo stesso principio dell’OptiMask.

Foto di copertina: Michael K├Ąfer