×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
Gastronomia

Dolci pasquali piemontesi: 5 ricette facili da provare in casa

Secret Torino Secret Torino

dolci pasqua piemonte

Sapevi che l’Uovo di Pasqua venne creato per la prima volta a Torino?

Pasqua è alle porte e noi abbiamo scoperto online delle facili ricette per preparare in casa i dolci della tradizione.  Quest’anno si prevede una Pasqua simile al Natale 2020, in zona rossa. Ma non perdiamoci d’animo, in casa si possono fare molte cose. E la creatività in cucina aiuta a mantenerci attivi anche se non possiamo uscire o trascorrere una giornata in compagnia come ai vecchi tempi.

Il cibo, si sa, è uno dei piaceri della vita. E la Pasqua è la festività preferita dagli amanti della cioccolata, non a caso l’uovo venne inventato proprio a Torino. Nella nostra città già nel 1725 si creavano le uova di cioccolato. I gusci vuoti delle uova di gallina venivano ricoperti con il cioccolato fuso.

Nel 900 venne inventato un sistema per creare l’uovo come lo conosciamo ora. La sorpresa venne aggiunta nel 1925. Poi, sempre in Piemonte nel 1974 nacque il celebre ovetto Kinder Sorpresa.

Ecco alcuni dolci che possiamo mangiare a Pasqua in Piemonte, a te quale piace di più?

1. Uovo di Pasqua fatto in caso

Angela De Luca, dell’Accademia Maestri Cioccolatieri Italiani, in meno di 20 minuti ci spiega come preparare facilmente le uova di cioccolata in casa. Per realizzarle avrai bisogno di:

  • Cioccolato (qualsiasi tipo, ma tutto dello stesso tipo)
  • Uno stampo di uovo
  • Forno microonde
  • Mixer
  • Una teglia da forno con fondo pulito

2. Colomba di Pasqua fatta in casa

Ecco qui una ricetta facile da seguire per chi non ha voglia di passare tanto tempo davanti ai fornelli. In soli 4 minuti Benedetta ci spiega come realizzare una colomba pasquale in casa. Cosa servirà?

  • stampo per colomba, reperibile nei supermercati
  • lievito tipo pizzaiolo
  • 3 uova
  • 350 g di farina
  • 90 g di olio di semi di girasole
  • 170 g di latte
  • 150 (200) g di zucchero
  • la scorza di 1 arancia e di un limone
  • 1 fialetta di aroma mandorla
  • mandorle e granella di zucchero per decorare

3. Ciambelle pasquali piemontesi

Un altro dolce (non conosciuto da tutti) è la ciambella pasquale. La ricetta è semplice ma i tempi sono abbastanza lunghi visto che si dovranno far lievitare i due impasti per ben 3 ore (totali). La cottura in forno, invece, richiede solo 20 minuti. Ecco gli ingredienti:

Pubblicità

  • Primo impasto
    • 250 g Farina
    • 200 ml Latte
    • 3 g Lievito di birra secco
  • Secondo impasto
    • 250 g Farina
    • 125 g Zucchero
    • 125 g Burro
    • 2 Uova
    • Vanillina (1 bustina)
    • Grappa (1 cucchiaio)
    • Sciroppo di amarene (1 cucchiaio)
    • Caffè (4 cucchiai)

Per la ricetta completa del Folletto Panettiere, clicca qui.

4. Salame del Papa

Il salame dolce di cioccolato viene preparato con nocciole Ig del Piemonte. Gli ingredienti sono: Cioccolato fondente 200 g (sciolto a bagnomaria), burro morbido 100 g, Cacao amaro 10 g, Biscotti secchi 100 g, nocciole, Zucchero 150 g, Rum 10 g. Tutti gli ingredienti vanno lavorati insieme seguendo questo ordine: burro, zucchero, cacao, cioccolato, rum, biscotti e nocciole. Dopo aver dato la forma di un salame all’impasto, si lascia riposare in frigorifero. Ecco la ricetta di Giallo Zafferano:

5. Baci di Dama

I Baci di Dama si mangiano tutto l’anno e possono essere gustati dopo il pranzo di Pasqua accompagnati da un buon caffè. La ricetta nasce nella città di Tortona, in Piemonte. E noi vi proponiamo quella del grande Iginio Massari per Giallo Zafferano. Solo cinque minuti per ottenere dei dolcetti deliziosi. Gli ingredienti sono:

  • Burro 300 g
  • Zucchero 300 g
  • Farina di mandorle 300 g
  • Farina 00 300 g
  • Albumi (circa 1 grande) 50 g
  • Sale fino 3 g
  • Cioccolato fondente temperato 375 g (per farcire)

 

Immagine di copertina: Shutterstock/Carpeira