×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
News

Un casco spaziale per proteggersi dal Coronavirus

Secret Torino Secret Torino

casco

La nuova invenzione canadese Biovyzr 1.0 ha raccolto ben $ 689.899 su Indiegogo. Vyzr Technologies, con sede a Toronto, ha creato un casco (modalità spazio) che copre il viso di chi lo indossa e protegge da goccioline e agenti patogeni. Il BioVyzr è dotato di tre filtri di tipo KN95. L’aria esterna passa attraverso i filtri N95 che filtrano anche l’aria dall’interno del casco. BioVyzr è realizzato in neoprene e vinile, con uno schermo facciale antiappannante.

Da aprile, la campagna per costruire il BioVyzr ha raccolto molti commenti positivi, alcuni dei primi sostenitori hanno già ricevuto i loro caschi. In tutto più di 2.000 finanziatori.

Ecco quali sono le caratteristiche del casco:

Pubblicità

  • La chiusura ermetica impedisce l’ingresso di agenti patogeni, ma è anche funzionale in tutte le condizioni atmosferiche come una sorta di cappotto e cappuccio anti-pioggia;
  • Pesa circa 1,4 kg, compresa la batteria;
  • BioVyzr impedisce a chi lo indossa di toccarsi il viso e di diffondere i propri germi;
  • C’è una taglia bambino e una adulto, ciascuna con cinghie regolabili;
  • Ha ganci per attaccare il disinfettante per le mani e una porta USB per caricare la tuta mentre la indossi.

Vyzr ha costruito due BioVyzr, uno per gli operatori sanitari e uno per tutti gli altri. Per ogni acquisto, l’azienda ne donerà uno agli operatori sanitari. Il grande casco spaziale costa circa 500 dollari.